lunedì 19 aprile 2010

Le mamme della tv

Non so se avete fatto mai caso alle mamme della pubblicità in tv. Sono così fiere di dare formaggini e merendine ai loro figli, di pulire a fondo le loro cucine, sognando ad occhi aperti la prossima vacanza in un villaggio vacanze.
Io invece rabbrividisco. Quando le vedo ammannire cenette a base di pollo amadori e di quattrosaltiinpadella ai loro figlioli, mi si accappona la pelle. Ma un piatto di pasta e ceci, no?! Invece del fruttolo, una bella mela, no?! Invece della merendina, una fetta di pane con la marmellata, no?!
In questo periodo c'è uno spot pubblicitario che mi inquieta particolarmente. C'è una mamma, sullo sfondo bambino e cane se ricordo bene, che si vanta di far fuori tutti i batteri della casa con non so quale prodotto. Il terrore dei batteri! Sarà che vivo in campagna, dove è impossibile avere una casa linda e pinta, in totale simbiosi con i miei cani e i miei gatti che entrano ed escono da casa a loro piacimento, sarà che non ho l'ossessione della pulizia a tutti i costi...

Ma l'eccesso di igiene ha portato ad un boom di allergie, sempre più comuni nei paesi più sviluppati (evidentemente quelli dove si usano a piene mani i detersivi).
Guy Delespesse della Facoltà di Medicina dell'Università di Montreal (Francia) ha spiegato la sua teoria al quotidiano britannico Daily Telegraph. Le allergie possono essere ereditarie o possono essere provocate dall'inquinamento atmosferico, dall'alimentazione, dal fumo, ma negli ultimi anni potrebbe aver contribuito al loro aumento anche l'eccessiva pulizia e la mancanza di batteri nell'ambiente in cui si vive.
Nel 1980, il 10% della popolazione occidentale ha sofferto di allergie, mentre oggi la percentuale è salita al 30%. Nel 2010 un bambino su 10 è asmatico e il tasso di mortalità conseguente è aumentato tra il 1980 e il 1994 del 28% .
"Quanto più un bambino vive in un ambiente sterile, maggiore è il rischio che lui o lei sviluppino allergie o problemi immunitari. [..] Non è solo la prevalenza ma anche la gravità dei casi. [..] Le regioni in cui le condizioni sanitarie sono rimaste stabili hanno mantenuto un livello costante di allergie e malattie infiammatorie. Allergie e altre malattie autoimmuni, come il diabete di tipo 1 e la sclerosi multipla, sono provocate dal nostro sistema immunitario che si rivolta contro di noi. [..] Nel nostro apparato digerente i batteri sono essenziali e servono anche ad educare il nostro sistema immunitario. Gli insegnano a reagire alle sostanze esterne".
Allora, mamme della vita reale, non date retta a queste batteriofobiche in tv: rilassatevi, pulite quel tanto che basta ma non aggiratevi in preda agli incubi che batteri fatali possano aggredire i vostri figli facendoli ammalare (ma di che?!) solo perchè hanno giocato con il cane o hanno messo le mani per terra. Serene, occupate quel tempo facendo magari una torta con le vostre sante manine: sarà senz'altro più buona e salutare di quelle reclamizzate in tv.

11 commenti:

Claudio ha detto...

Da maniaco dell'igiene, ora conosco la causa della mia allergia. Ma non posso farci niente: tengo di più alla pulizia che alla salute!
Come dissi una volta, "preferisco morire prima ma pulito".
Una volta persi completamente l'attrazione per una ragazza che mi piaceva perché si sedette in terra poggiando i palmi sul lastricato.
Avrei potuto accettarlo se dopo fosse corsa a lavarsi le mani, ma non lo fece, e ciò le fu fatale :-D

Marika utomjording(extraterrestre, alien) ha detto...

Stavo giusto per tirare fuori l'aspirapolvere (oggetto odioso!) quando ho letto quello che hai scritto...
Non sono fissata con le pulizie ma mio figlio grande sta combattendo la guerra del naso sempre aperto e gli occhi rossi...
Sono le piante ne sono sicura...ma qualcosa mi dice che non sono le piante e basta...Io sono nata e cresciuta in campagna e ho mai avuto allergie...

L'aspiro solo il tappeto nel soggiorno per oggi!

Ariel ha detto...

Claudio, non ci posso credere!solo perchè una ragazza ha poggiato le mani per terra...mmmm, ma sei anche di quelli che si lavano continuamente le mani?! in campagna avresti vita dura...

Marika, non ti senti più leggera dopo aver letto il post?! ora sai che qualche batterio in giro per casa non può che farci bene, anche a noi allergici (io sto per iniziare la grande stagione degli starnuti da polline...)!

titti.alberti ha detto...

Non sono una fobica ossessiva maniaca dell'igiene ma su una cosa non transigo: lavarsi le mani dopo aver usato i servizi igienici!
Posso chiudere un occhio su altro ma quando vedo gente uscire dal bagno senza essersi lavata bene le mani (non solo con l'acqua ma anche con il sapone) rabbrividisco!
A Milano, qualche anno fa, in un famoso bar del centro sono state esaminate le noccioline collocate in un recipiente sul banco e sono state trovate tracce di 11 tipi di urina. Significa che i sozzoni che avevano usato i servizi igienici senza essersi lavati le mani, avevano poi consumato le noccioline brandendole con le mani sporche.
Non si muore e non ci si ammala per aver ingerito noccioline all'urina, ma non vi fa schifo?

Ariel ha detto...

E che schifo sì! e magari è gente che a casa spruzza detersivi a destra e a manca...
pensa io che ballo il tango e mi chiedo sempre nel corso dell'"abrazo" col danzatore se costui le mani si lavò uscendo dalla toilette!!!

emi ha detto...

Il mio senso dell'igiene non è mai stato maniacale (però pulisco, eh!), ma comunque con 4 bambini sotto i 9 anni "pulito" ok, "ordinato" direi di no, "igienizzato" è impossibile!
Riguardo al resto, oggi la mia seconda (6 anni e mezzo) è andata in gita, e nel pranzo al sacco dietro sua richiesta le ho messo panino al tofu affumicato, macedonia e fetta di torta fatta da me. Ora, io non sono stata cresciuta da vegan, però mi ricordo che mia mamma i panini me li faceva con frittata e pomodoro, robiola o prosciutto cotto e lattuga, oppure faceva la torta salata con ricotta e spinaci:com'è che oggi i compagni di Lucia pasteggiavano a salame e salsiccia dentro i panini?? A 6 anni?! Uno aveva salame, sottiletta e maionese nello stesso panino, bleah!!! E mia figlia mi ha detto che panini così li mangiano anche nell'intervallo delle 10 a scuola...

Ariel ha detto...

Emi, il mio compagno è istruttore di kung fu e ha molti bambini di 5 e più anni, i quali mangiano in gran parte come quelli che dici tu, con la benedizione delle loro mamme
ci sono bambini già sovrappeso, con le ossa doloranti, che non riescono a toccarsi la punta dei piedi

qualcuno sta cominciando a voler imitare il maestro e a casa chiede di mangiare fagioli e lenticchie con gran stupore dei genitori, che tanto scemi non devono essere perchè in fondo poi sono contenti

insomma, di chi è la colpa? solo della tv? della società? della famiglia?
tant'è che negli States un bambino su 5 è destinato a diventare diabetico e le "mode" americane, si sa, prima o poi arrivano anche qui... (i nostri bambini sono al primo posto per obesità tra i bambini di tutta Europa, tanto per ben iniziare...)

Claudio ha detto...

Mi lavo le mani a ritmi degni di Howard Hughes.
Ed una ragazza non può toccare l'asfalto e successivamente il mio viso e/o il mio pene!
Ma in campagna ci sono cresciuto: posso anche immergere le mani nel letame, purché poi mi sia data la possibilità di scartavetrarle.

Ariel ha detto...

beh, le mani sull'asfalto e poi in faccia o altrove neanche io me le faccio mettere, e neanche le mani di quelli che vanno al bagno e non se le lavano, bleah!!!
mentre, come sanno tutti quelli che hanno cani e gatti, non sto certo a lavarmi le mani ogni volta che accarezzo Gretona, mi verrebbe l'esaurimento nervoso e le mani a pezzi

lo faccio solo se ho ospiti a cena/pranzo, per cortesia

in casa però non riuscirei a dar la caccia ai batteri con tanta sagacia, non usiamo praticamente detersivi, ma aceto, bicarbonato,acido muriatico e vaporetto a 100 gradi

Anonimo ha detto...

anch,io abito in campagna, con due cagnoni, e la mia terranova, ha il vizio di uscire la notte in giardino, perchè ha caldo, e va a stendersi sulle zolle di terra rivoltata, dopo essersi rinfrescata, torna in casa, e, il mattino trovo sempre un sacco di terra da spazzare, ma non ne faccio una tragedia. Maria

Ariel ha detto...

ecco, sto esattamente come te...
con tre cani e un terreno fuori non può che essere così (a meno che si abbia una tata fissa che ogni due ore passi l'aspirapolvere)!!