sabato 25 settembre 2010

Boicottiamoli!

Mi è stato segnalato  uno spot pubblicitario che sta girando in questo periodo nelle nostre tv  per le macchine Lancia Y Diva e Musa Diva con 2 modelle impellicciate: una ha una stola di pelliccia bianca, un'altra una stola di piume. A questa pagina potete vedere lo spot. 
Ora, sulla profondità di pensiero di modelle, indossatrici, etc. sorvoliamo, mi perdonino eventuali modelle qui all'ascolto, ma a parte eccezioni (dove? segnalatemele!) sarebbero disposte a indossare la pelle del nonno scuoiato pur di lavorare e far denari. Non stiamo certo parlando di fini sinapsi cerebrali, mi si scusi ancora. 
Idem per quanto riguarda i pubblicitari, gente menzognera per definizione, che magnifica bifidi actiregulari, detersivi che prima hanno sventrato animali per saggiarne la bontà e poi dopo lavano più bianco del bianco, biscotti e merendine rifilate come sane e invece infarcite di grassi più o meno idrogenati e zuccheri raffinati a camionate per i diabetici e i cardiopatici di domani. La gente ci crede, basta che vede uno in uno spot che corre su un prato verde e già si sente più "naturale". Mercenari al servizio del re denaro. 


Siamo in cattive mani, amici, e questo lo sapete da un pezzo, senza che ve lo ricordi io. Quello che possiamo fare sempre è boicottare tutto ciò che ci fa schifo, dai prodotti testati con vivisezione a quelli che sfruttano il lavoro minorile, a quelli delle multinazionali come la Nestlè che ne combinano di tutti i colori, a quelli - infine -  pubblicizzati in maniera inopportuna, come è questo il caso. Non compriamo macchine Lancia e scriviamo  per far presente che il suo spot non e' apprezzato, e che si stanno facendo solo cattiva pubblicita'. Usate parole vostre o personalizzate il seguente messaggio-tipo, evitando insulti (che tanto non servono, quelli tiramoglieli dietro solo virtualmente),  firmandolo con nome, cognome e città e spedendolo all'indirizzo info@minisitilancia.it



Spett.le Lancia, 
scrivo per unirmi alla protesta contro il poco indovinato spot pubblicitario delle vostre auto Y Diva e Musa Diva: le stole di pelliccia, o di piume, indossate dalle attrici dello spot, non sono qualcosa di bello, seducente, "di classe". Sono prodotte con la sofferenza estrema e l'uccisione violenta di animali, quindi sono frutto di incivilta' e disprezzo per la vita. Non si tratta certo di valori positivi. La vostra pubblicita', dunque, da' solo un messaggio negativo, ed e' controproducente anche per voi. Evitate di dare messaggi di violenza: oltre a fare una scelta di civilta', ci guadagnerete in immagine.  
Distinti saluti,

nome cognome
città

Confido nella vostra insofferenza. Io ho già scritto. Basta con queste cafonate. Vanno bene solo per quei quattro scemi dentro le case dei grandi fratelli, per quei deficienti che vorrebbero ma non possono, per gente senza cervello, per non dire senza cuore (quello è assente a tempo indeterminato da parecchie casse toraciche).



10 commenti:

Y93 ha detto...

però praticamente tutte le case automobilistiche hanno a listino la selleria in pelle e anche scegliendo un rivestimento in tessuto è molto facile ritrovarsi il volante o il "sacchettino" del cambio in pelle, mi sembra inutile scatenare l'insurrezione quando sotto banco (e senza che nessuno dica apparentemente niente) continua a passare tantissimo sangue, no? :-)

Ariel ha detto...

vorrei sperare che nessuna persona vegan o comunque di buon gusto si metta ad acquistare macchine con interni in pelle o divani per la propria casa in vera pelle, ma che ognuno cerchi di fare meno danni possibile, per quanto possibile

in ogni caso, non è perchè il panorama è tragico su tutta la linea che non si debba iniziare o continuare da qualche parte

altrimenti dovremmo stare sempre zitti, paralizzati e silenti di fronte a costanti situazioni di "disagio" da parte nostra

non si tratta di insurrezioni, ma di far notare che ciò che ai più appare scontato NON lo è, non lo è affatto

Noel ha detto...

Ariel, lavorando per l'auto posso dire che Y93 ha ragione, se togliamo le piccole utilitarie e gli allestimenti base purtroppo non si può non avere volante e pomello in pelle.
E' una cosa che 6 o 7 anni fa era optional solo per le vetture sportive o di lusso, ora te li ritrovi anche su una punto...invece di migliorare anche da questo lato si continua a peggiorare.
E poi, chiariamo una cosa: gli interni in pelle delle automobili FANNO SCHIFO perchè, oltre ad essere seduti sopra più parti di cadaveri assemblate, d'inverno sono letteralmente congelati e ti fanno morire di freddo e d'estate sono così roventi che ti ustionano la schiena e ti fanno sudare all'inverosimile. Quelli di tessuto invece sono perfetti!

Ariel ha detto...

e che facciamo, stiamo sempre zitti? rompiamo le scatole, il più possibile, non è che siccome è sempre così dobbiamo tacere

nel caso di una pubblicità, nello specifico, visto che vogliono che mi identifichi con quello che mostrano, a me non sta bene identificarmi con una bagascia in pelliccia, questo per la Lancia come per altri spot simili

Noel ha detto...

no, io sono d'accordo con la protesta, volevo solo sottolineare il fatto che - specialmente per noi - diventa sempre più difficile evitare la pelle nelle auto.
Per quanto riguarda la pubblicità, mi fa schifo e mi fa schifo chi l'ha ideata, chi l'ha girata e chi l'ha interpretata

Ariel ha detto...

strano, io già ti vedevo impellicciato a bordo della tua nuova fiammante car....

Noel ha detto...

ora che mi ci fai pensare, mi piacerebbe sfoggiare una bella pelliccia di puro leghista 100% padano.. se sai dove le vendono corro a comprarla, anche a rate!

Claudio ha detto...

Mi riuscirà molto facile evitare di acquistare una macchina costosa!

Ariel ha detto...

sfondi un portone
ho una matiz vecchia 11 anni che non mollo finchè non è lei a mollarmi

Silvia ha detto...

grazie della segnalazione Ariel, questo spot me l'ero perso. Scrivo immediatamente!