martedì 4 novembre 2008

Trovare un fidanzato vegan è facile (negli U.S.A.)

Questi americani... ne sanno sempre una più del diavolo.
Perchè dannarsi l'anima e sprecare tempo (e denaro, in caso di inviti a cena, cinema & co.) per poi scoprire che la persona con cui si esce non condivide i tuoi stessi ideali e il tuo stile di vita?

Loro, laggiù, ci hanno pensato e hanno trovato la soluzione. Tra i tanti siti di incontri, ne ho scelto uno in particolare:Il suo motto è: Trova un partner che pensa e mangia come te! VeggieFishing.com aiuta vegetariani e vegani a incontrarsi e a intraprendere una relazione..."healthy".
E il tutto senza pagare un dollaro, a differenza di tanti altri siti simili.

Beh, io ho provato per voi, ho messo le mie specifiche e i requisiti richiesti, e sono venuti fuori dei tipi vari, sembrano perfino persone normali, insomma non hanno facce da psicopatici, tanto per intenderci. La cosa curiosa è che ci sono anche dei tizi là in mezzo che si definiscono "non vegetariani". Ma allora cosa ci fanno lì? Hanno intenzione di redimersi o vogliono invitare lo stesso la partner veg di turno in una Steak's House?!

Fatevi un giro, e se cercate un partner oltreoceano, il gioco è fatto.

12 commenti:

Tetsu ha detto...

Ciao, io ho conosciuto una ragazza onnivora, però conoscendomi, guardando i video di come trattano e ammazzano gli animali è diventata una strettissima Vegan. Stiamo insieme da più di 2 anni e va tutto a gonfie vele. Purtroppo il problema è l'ignoranza, tanta gente non sa e continua a mangiare derivati animali, ma quando viene messa davanti alla realtà, cambia subito idea.

Ariel ha detto...

Sei fortunato, non sempre va così, la tua ragazza è ricettiva e di mente aperta, pronta a percepire la realtà oltre le apparenze...
e sei stato bravo anche tu a proporre senza imporre ;-)

Tetsu ha detto...

Certo, è difficile pensare di poter vivere con una onnivora, però non lo siamo stati tutti? Io credo nella verità dell'esser vegan, penso che tra massimo 100 anni si vedranno gli onnivori come si vedono i cannibali oggi. Se si ha la bontà, e la pazienza d'aspettare la maturazione di ogni individuò vedrete che prima o poi la verità verrà fuori. Credo nella bontà delle persone.
Ho un blog, se ti va di visitarlo. Ciau

inquietologo ha detto...

Cazzo, non mi si apre il sito...comunque mi fa sempre un certo effetto constatare che gli americani siano avanti a noi da qualche punto di vista.
(chissà se ne esiste lì pure uno per partner vegan antitesiste antistataliste vergini senza famiglia!)

P.S. A Montefiascone, ebbene sì, esiste il fornaro dai MARITOZZI VEGAN.

manuelapeace ha detto...

Oggi mi viene proprio da dire "Vegan? Yes we can!"
Ma Ric cosa ne pensa di questo tuo vagolare per siti di ricerca anime gemelle, seppure vegan?
Che fine hai fatto tesorina?

Ariel ha detto...

Inquietò, abbi fede, il sito si apre, ti ci sei buttato con troppa foga, pensavi subito a una bella vegan di Minneapolis, eh?!


p.s. ma anche la panna dei maritozzi è vegan???

Ariel ha detto...

manuelapeace, ti sono fischiate le orecchie stamattina, ti pensai intensamente...;-)
scriviamoci!

inquietologo ha detto...

Gnente, nummesapre. Va beh, tanto rimango per una sana prostituta onnivora di 1,80 e seni prosperosi, figurati, per me pure Perugia è troppo lontano!:-)

P.S. sono senza panna, con uvetta, ma je fanno lo stesso!

Ariel ha detto...

Quelle horreur!
e non parlo dei maritozzi

inquietologo ha detto...

No quelle fregne!

Santiago ha detto...

Wow una sorta di portale ecologico per anime sgemellate: una panacea per questi tempi tecnomozionali dove anche un sorriso ha la forma di uno smile (duepunti-trattino-parentesichiusa).

Ariel dopo avermi fatto conoscoscere dal di dentro il mondo vegan che fai, mi istighi a fidanzarmi con una vegan-fashion con gli occhioni come i tuoi che fanno flap-flap?!

Sia pure, però non la voglio antipatica come te (e quando vedo Ricc gliene dico due ecco).

p.s. ma alla mia prossima futura fidanzata che ricetta consigli che dovrò preparare per irretirla e abbattere ogni sua (seppur apparente) resistenza?! :-)

S.

Ariel ha detto...

ho già in mente un paio di menu,ho sicuro il dessert (budino di arancia con cannella e cioccolato fondente oppure panna cotta veg di mandorle)...

naturalmente ogni cosa ha un prezzo!!!