sabato 19 gennaio 2013

Cioccolata calda e cani e gatti intorno

Qui fa freddo, non so da voi. Invidio chi vive in posti ancora con temperature decenti (il mio sogno? una casa in stile commissariomontalbano nel sud della Sicilia, chiedo troppo?!).
Tant'è che da qualche giorno non posso fare a meno di preparare cioccolate calde, da sorbire preferibilmente scrivendo su questo blog o su Stiletico oppure sul divano circondata dai soliti treccani e duegatti.

Probabilmente la maggior parte di voi saprà preparare una semplice tazza di cioccolata calda. Nel dubbio, vi presento la "ricetta" che uso io, pubblicata anni fa dalla mia adorata StellaVegan, le cui ricette base sono entrate a far parte del mio bagaglio gastronomico quotidiano come se lo fossero da sempre.


Ecco le sue istruzioni per l'uso per una persona:

  • 10 grammi di cacao amaro (io uso quello del commercio equo e solidale che compro alla Coop)
  • 10 grammi di amido di mais (preferite marche sconosciute e non la Maizena, di proprietà della Unilever)
  • 10 grammi di zucchero grezzo di canna o altro dolcificante preferito (Stella usa il fruttosio, io a volte il malto di riso)
  • una tazza di latte vegetale (io utilizzo il solito Soya&riso bio dell'Eurospin)
Mettete tutto in un pentolino e portate a bollore sempre mescolando per circa un minuto. Servire, degustare, leccarsi i baffi.

Facile, no?!

5 commenti:

La casa sulla scogliera ha detto...

Deve essere buonissima!
Ah, soia&riso, e com'è? Ti trovi bene? Mia figlia adora quello di riso, mentre non sopporta la soia, che invece io uso per la besciamella e tutte le composizioni salate. Eurospin ha anche una linea di riso? E' da tanto che non ci vado...
Baci
Elli

LaMiciaCleo ha detto...

Facile si! Visto che quì fa freddo..mi sa che me la concederò anche io ^.^

Ariel ha detto...

buonasera amiche,
sì, io uso sempre il soia&riso bio dell'Eurospin perchè non solo è economico (1,19 al litro), ma è anche molto buono
testato su diverse amiche che ora lo usano quotidianamente
probabilmente perchè il dolce del riso stempera l'amarognolo della soia...

oer le preparazioni salate qui a casa si usano fondamentalmente il latte di soia o quello di avena, per i dolci quello di riso o il mix soia&riso

all'Eurospin la linea bio contempla solo soia, solo riso, soia&riso, soia con agave, soia alla vaniglia o al cacao

se non li avete ancora provati, ve li consiglio, prezzi insoliti per un prodotto bio italiano e... buoni tutti!

e provate la cioccolata calda nel frattempo :-)

un abbraccio

Renata ha detto...

Ciao Ariel, la faccio sempre anch'io così ed e' una goduria per le papille!
L'unica cosa..ho sostituito l'amido di mais, che serve per addensare, con la fecola di patate..ottieni lo stesso identico risultato senza rischiare di incappare in mais ogm..a dire il vero uso sempre la fecola in tutte le ricette che richiedono un addensante...

Qui da me sono giorni che piove..per cui cioccolata calda&zuppemistefumanti a gogo!

Ariel ha detto...

hai ragione Renata, è ottima anche la fecola di patate, io la uso anche per sostituire una parte delle farine nella preparazione delle torte...

nei prossimi giorni la sostituisco all'amido! grazie per il consiglio!