venerdì 11 gennaio 2013

Buone e cattive notizie

Ormai la cosa è nota. Frutta e verdura fanno stare in salute, il cibo di derivazione animale fa ammalare. Che piaccia o meno.
Ultimamente è stato pubblicato l'ennesimo studio a conferma di tutto ciò. Una ricerca durata venti anni ci dimostra come uomini che mangiano grandi quantità di frutta e verdura abbiano il 40% in meno di possibilità di ammalarsi di cancro alla prostata di chi consuma molti derivati animali. Ma non basta.
Ecco a voi un video in cui il dott. Barnard, presidente del PCRM  (Physicians Committee for Responsible Medicine), racconta come sia possibile ridurre in maniera decisiva le possibilità di ammalarsi di Alzheimer.
Così è, se vi pare.

1 commento:

La casa sulla scogliera ha detto...

Eh, sì, è davvero così... l'abbiamo capito da tempo, ma spesso, ci vuol tempo, prima che tutti arrivino alle stesse conclusioni!
Baci
Elli