sabato 13 agosto 2011

Fatti di giorni di mezza estate

Cari amici lettori, interrompo il silenzio estivo perchè mi sembra giusto informarvi di alcuni accadimenti in atto in questi giorni che mi riguardano personalmente. Vi riporto direttamente al comunicato ufficiale sul sito di AgireOra, così chi non conosce ancora questo sito potrà apprezzarne le virtù di coerenza e serietà.
Non commento i fatti ma vi lascio alla lettura affinchè possiate trarre le vostre conclusioni.



Comunicato stampa di Società Vegetariana
Comunicato stampa del Consiglio Direttivo di Società Scientifica di Nutrizione Vegetariana
Solidarietà da parte del Presidente dei Verdi della Toscana Lorenzo Lombardi
Comunicato stampa di AnimalFreedom
Solidarietà da parte dell'Associazione Onlus LaCincia
Solidarietà da parte dell'Associazione Le Sfigatte
Solidarietà da parte di CrueltyFreeWebRadio 
Sostegno di Animalisti Fiuli Venezia-Giulia

--------------------------------------------------------------------------

Primo esito della vicenda giudiziaria

7 commenti:

.B. ha detto...

personalmente penso che queste cose siano solo un gravissimo danno per tutto l'ambiente vegan, ci fanno apparire come dei forsennati e danno l'appiglio a tutti per asserire che "vedi te l'avevo detto sono una manica di cretini invasati" , ed ottengono l'effetto contrario a quello che si dovrebbe ottenere e cioè mostrare la bellezza e la gioia della scelta vegan. se diventa un misero "l'ho fatto prima io e io sono più bravo qundi tu devi stare dietro a me" cadiamo nel ridicolo e dal mio punto di vista usciamo completamente dalla prospettiva del vivere vegan che è amore e rispetto prima di tutto.
ci sono persone su promiseland che stimo molto, che collaborano con Sauro e che sono davvero belle persone (Missvanilla ed Erbaviola, per citarne due alle quali voglio anche molto bene) ma non tollero questo atteggiamento da primo della classe che il network da molto tempo ha intrapreso, come a voler affermare di essere gli unici aventi diritto alle iniziative nel mondo vegan, ma non lo tollero in nessuno, sono contraria agli estremismi in ogni campo.
mi spiace molto di questa vicenda, spero che la giustizia faccia il suo corso (sì, sono utòpica, ci credo ancora).
un abbraccio.
Barbara

Ariel ha detto...

Ciao Barbara, grazie per la tua testimonianza. Io stessa frequentavo VeganBlog e Promiseland e lì ho conosciuto care persone. Poi le cose hanno cambiato andazzo e...eccoci qua!

Sia chiaro che verranno pubblicati in questa sede anche commenti "discordanti", basta che non ci siano insulti a nessuna delle parti (se insultate me poi - la padrona di casa - vi arriva un papagno sul naso, perbacco!)


a

Maya ha detto...

Sono allibita... ho frequentato per un certo periodo Promiseland ed ero stata invitata a scrivere su VeganBlog (invito che ho rifiutato per mancanza di tempo)... evidentemente mi sono sfuggite MOLTE cose. Non avrei mai immaginato...

Di certo sui loro siti non ci metto più piede... non è questione di diffamazione o che... sono loro che si fanno pessima pubblicità da soli con la loro scarsissima (inesistente) coerenza. Sto leggendo tutti i link proposti e sto cercando di sentire entrambe le campane... ma non c'è difesa che tenga.

Stupido anche da parte loro provare a fregarci: in genere chi fa la scelta vegan è anche una persona che sa pensare con la sua testa (al massimo un po' distratta nel mio caso specifico!)

Ariel ha detto...

Stupido anche da parte loro provare a fregarci: in genere chi fa la scelta vegan è anche una persona che sa pensare con la sua testa


l'ultimo tasto che hai toccato è piuttosto interessante...a volte ho la sensazione che certi tipi di proclami, di "uscite" commerciali & co. non facciano che ripetere un copione che purtroppo tutti noi conosciamo bene, come tutto ciò che ci proviene dai mass media ufficiali, le pubblicità, certo sensazionalismo...

quanto al fare dell'etica un business non sono del tutto contraria, potrebbe essere il business del domani perchè no, ma sono convinta che sia molto difficile agire in totale buona fede in una condizione di conflitto di interesse, quando si vende qualcosa e quando si fa informazione che si vuole "imparziale" allo stesso tempo

erbaviola ha detto...

Bibi carissima, grazie per la stima ma ci tengo a chiarire che ERBAVIOLA NON COLLABORA CON SAURO O CON PROMISELAND.

Nello specifico, ho solo gestito un forum su orti e giardini naturali all'interno di promiseland, fine. Ma non ci sono più da tempo. Sono stata al VeganFest come OSPITE, esattamente come sono stata al VegFestival, all festival delle discipline olistiche o ad altre manifestazioni di ambito vegan o ecologista. Ringrazio Sauro come altri organizzatori per aver dato spazio agli argomenti che porto avanti da anni.

Non potrei nemmeno lontanamente accettare certe scelte, soprattutto quelle recenti.

Andrea Grasselli ha detto...

ciao Ariella,
ho fatto parte della redazione di promiseland nel 2005 e 2006 e ho conosciuto alcune cose dal loro interno. ne sono partito schifato. la commistione tra promozione di informazione libera e interessi economici è molto difficile da gestire, penso che il mondo associativo sia più adatto per promuovere il veganismo.
ti scrivo per esprimerti tutta la mia solidarietà nella vicenda che ti vede coinvolta personalmente: immagino sia brutto doverti ritrovare in tribunale accusata da una persona che vuole fare il paladino del veganismo. ti auguro di gestire al meglio con una buona difesa le accuse assurde che sono rivolte a te, a Marina Berati (che conosco personalmente e stimo moltissimo) e ad Andrea Sozzi.
con tanta simpatia!
Andrea Grasselli

SwissBarb ha detto...

Che tristezza e si, che danno (per chi ci giudica da fuori) per tutta la comunità vegan, i nostri obiettivi sono ben altri!
A inizio anno, da neo-vegan mi ero iscritta sul forum di Promiseland, ma non ci vado da mesi, non mi piace l'atmosfera di io-sono-un-migliore-vegan-di-te di certi personaggi che fanno il bello e il cattivo tempo... e poi si scopre che la loro etica è tutta relativa?!?!