mercoledì 6 gennaio 2010

Per chi proprio non ce la fa

Chi proprio non ce la fa a smettere di fumare, magari adducendo scuse come "se voglio smetto domani", potrebbe almeno scegliere un tabacco cruelty-free, senza addittivi e non testato sugli animali.
Non condivido assolutamente la passione per sigarette, sigari e pipe. Li considero soldi buttati, anzi inceneriti, e tutto ciò che è il loro indotto me li rende odiosi. Se tra i miei amici veg (e non solo veg) c'è qualcuno che vuole almeno produrre il minor danno possibile, è bene che se non altro acquisti le sigarette e il tabacco American Spirit (by Santa Fe Natural Tobacco).

Se non volete finanziare chi sostiene la sperimentazione animale questa può essere la soluzione. Si trova come tabacco in busta o come normale pacchetto di sigarette. Pare che sia anche buono, ma su questo non saprei che altro dirvi. Chi l'ha provato può scrivermi e condividiamo l'informazione qui.

tabacco cruelty free


Sul sito della American Spirit leggiamo:

Do you test your tobacco products on animals?
No. Never have. Never will.
"...Our Organic and Purity Residue Clean (PRC) programs teach participating farmers how to grow tobacco, while promoting sustainable, earth-friendly land stewardship practices. Because of these programs, our farmers have seen a recovery of area wildlife including butterflies, doves and wild turkeys. Earth-friendly tobacco growing programs might be more expensive, but we think they're worth it"...

Avrete capito dalla mia mancanza di entusiasmo che il fumo non rientra tra i miei interessi primari e neanche tra quelli secondari. In ogni caso, visto che si parla di sperimentazione animale, vi invito caldamente - nel caso voi foste fumatori - a utilizzare questi prodotti. Se poi un giorno ne farete anche a meno, meglio per voi e per chi vi sta accanto.



fonte: http://www.deposit313.altervista.org/varie/tabacco_animalista.html

7 commenti:

Claudio ha detto...

L'argomentazione definitiva contro il fumo: "E perché allora non mettersi davanti al caminetto ad inspirare a pieni polmoni?".

Ogni volta che mi dicono: "Ah, non fumi. Sei salutista, eh?"
"No, è che me pare 'na cazzata pagare qualcosa di intangibile al fine di puzzare"

Ariel ha detto...

parole sante
puzzare come un posacenere stantio non è una bella cosa, al di là delle implicazioni salutiste
io ci ho provato più di una volta ma proprio non ci riesco, mi annoia e mi scoccia la sigaretta, preferisco altro

andrea ha detto...

ex fumatore (dopo otto anni di tabagismo efferato sono due anni che non fumo più nulla)che per gli ultimi anni ha fumato solo pueblo e american spirit (anche il pueblo è senza additivi ecc ecc..)e mi sento di consigliarli a tutti quelli che non hanno intenzione di smettere...il gusto è ottimo, bisogna solo farci un attimo la bocca perchè la mancanza di additivi lo rende un po' "strano" al primo assaggio; non contenendo sostanze chimiche tende a seccare più rapidamente degli altri tabacchi in busta ma basta tenerlo qualche minuto fuori dal davanzale alla mattina e si assorbe un po' di umidità dall'aria tornando fresco il giusto...ciao a tutti

Ariel ha detto...

grazie Andrea!mi hanno parlato bene anche delle Pueblo e come dici tu se non si ha intenzione di smettere meglio buttarsi su queste che non altre marche

ma... felice di sapere che non fumi più nulla... ;-)!

andy89 ha detto...

secondo me è il migliore tabacco da sigarette rollate. ho provato vari tabacchi: golden virginia, brokfield, sanson, drum original ecc. questo lo preferisco agli altri perchè senti il sapore mentre gli altri sono troppo umidi e si fa fatica a fumarlo

Anonimo ha detto...

Alcuni problemi - o informazioni mancanti: American Spirit è della Reynolds http://www.ethicalshopping.com/food/packaged-products/american-spirit-cigarettes.html
e nel Pueblo ci sono i pesticidi
http://yesmoke.eu/it/blog/tabacco-trinciat-naturale-o-biologico/
Ho volutamente riportato un link della Yesmoke, perchè sono interessato a saperne di più - sembrano apparentemente 'onesti'.
Occhio però: i filtri potrebbero contenere sangue di maiale (emoglobina) per trattenere sostanze nocive.

Ariel ha detto...

grazie delle info, e invito tutti quelli che hanno info a postarle qui per conoscenza!

ciao